IxI No, non distruggeremo l’Aula 41 CollettivOCineticO_01_04_2014

Concept e regia: Francesca Pennini

performance interattiva per spazi privati
anno 2010

durata 30’


| x | è un dispositivo coreografico interattivo che permette al pubblico di determinare i movimenti dei performer. Gli spettatori hanno a disposizione una particolare tastiera per guidare tre ragazzi bendati che possono muoversi nello spazio con una mazza da baseball. Il pubblico ha trenta minuti per decifrare ed apprendere per tentativi i comandi che corrispondono ai tasti, osservandone e gestendone le conseguenze. Questo meccanismo performativo lascia emergere il carattere e le scelte di ogni pubblico, da cui è determinata la riuscita della performance. Collettivo cinetico vuole in questo modo far passare la responsabilità dell’azione agli spettatori, i quali adottano i comportamenti più diversi. Francesca Pennini racconta che in alcuni spettacoli il pubblico si coalizza, si creano capanelli intorno alla tastiera e gli spettatori collaborano tra di loro nel dare i comandi, altre volte invece la maggior parte delle persone mantengono la distanza dal dispositivo e uno alla volta, quasi timidamente, si avvicinano per dare il comando. L’autore perciò diventa a sua volta osservatore di questi comportamenti e dell’effetto della performance sul pubblico mentre l’osservatore per eccellenza, il pubblico, diventa un po’ autore.

Collettivo cinetico

Collettivo cinetico

https://www.youtube.com/watch?v=yx0adV_XNJU&sns=fb

I performer in tutto questo rimangono in una sorta di limbo, come se non fossero più delle persone, ma semplicemente lo strumento dell’impulso che manda il pubblico. Paradossalmente si crea una distanza tra pubblico e performer, nonostante condividano tranquillamente lo stesso spazio. Questa distanza, probabilmente determinata dal fatto che i tre ragazzi non possono vedere, mette il pubblico in una condizione di sicurezza e lo rende più audace nelle sue scelte. La mazza da baseball serve infatti a controbilanciare la loro posizione di sottomissione ai comandi e di cecità.

Collettivo cinetico

Collettivo cinetico

La performance è stata messa in atto più di 20 volte e in luoghi completamente diversi, da case private a spazi pubblici: librerie, pub, ristoranti, teatri, scuole…

COLLETTIVO CINETICO nasce nel 2007 ad opera di Francesca Pennini come fucina di sperimentazione negli spazi ed interstizi del teatro e dell’arte visiva. Nella forma di rete flessibile ed attraversabile di artisti e ricercatori il collettivo indaga lo statuto ontologico dell’evento performativo, discutendo meccanismi e regole che lo governano. Cardine dell’approccio strutturale sui parametri dello spettacolo è il progetto C/o, un’architettura coreografica decennale nata dal concetto di eterotopia ed articolata in performance frammentate in spazi e tempi “altri”. I lavori sono stati presentati su territorio nazionale ed internazionale in locations che vanno dal teatro tradizionale alle abitazioni private, dai bagni pubblici allo streaming web.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...