Campo Teatrale: chi cerca un teatro… e trova una casa

Incastonato tra i palazzi del quartiere di Lambrate (precisamente in via Casoretto) sorge, in un cortile come tanti, il teatro di Campo Teatrale.

foto1

foto2

Il cortile interno che permette l’accesso al piccolo teatro della sede di CAMPO TEATRALE.
L’intervento che colora il cortile del teatro, Absence of still life, è stato realizzato dall’artista milanese BROS, che lavora in uno studio nel piano interrato di Campo Teatrale.

Foto3

La cucina è il cuore della struttura, in cui, come ci racconta Donato, spesso ci si ritrova a condividere pasti e pensieri. Infatti è qui che abbiamo deciso di fermarci per la nostra intervista.

Foto4

Foto5

L’accogliente foyer subisce spesso interventi e modifiche, con oggetti utilizzati in precedenza per allestimenti scenografici o altri tipi di eventi che si tengono nel teatro.

Foto6

Foto7

Nella sala teatrale, che ospita 98 posti a sedere, vengono messi in scena spettacoli ed eventi di tipo performativo.
Le ridotte dimensioni della platea, diverse rispetto a quello a cui si è abituati a pensare come teatro, non rappresentano un problema per questo teatro, bensì, come spiega Donato, sono un punto di forza: il teatro di Campo Teatrale infatti si pone come luogo di contatto tra attore e pubblico, permette uno scambio di energie ed una miglior lettura da parte del pubblico di quanto succede sul palco, e da parte delle compagnie delle reazioni e sensazioni degli spettatori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...