Recensione: Tanti lati – latitanti [César Teixeira]

pizap-com14370647133661[1]

di Alberto Ferrari

con Alessandro Besentini e Francesco Villa (alias Ale e Franz)

Teatro Sociale di Bellinzona, 16-17 Febbraio 2016

Alberto Ferrari ed Ale e Franz ci presentano una serie di spensierate e divertenti chiacchierate – di quelle che si fanno tra amici al bar – dove si parla del più e del meno: di amore, di quanto è diventato bizzarro il mondo in cui viviamo, ma anche di cose serie. Il quotidiano(dalla politica alla religione; dalla sessualità all’amore; che ne ha più ne metta) viene sezionato con leggerezza ed ironia in una serie di dialoghi e personalità.

Le risate sono inevitabili e di ampio spettro: si ride per il nonsense di certi discorsi, per le situazioni in cui si trovano i due personaggi, ma sopratutto si ride di sé stessi, dell’essere umano e dell’essere umani ai giorni d’oggi. Una carrellata di sketch ci mette di fronte ai lati (e sono davvero tanti e davvero latitanti) dell’uomo moderno. Attraverso i dialoghi dei personaggi più svariati (sempre interpretati da Ale e Franz) ci viene mostrato lo spettro dei pensieri dell’uomo moderno, in molte, anzi, tante, delle sue sfaccettature. Impossibile non identificarsi, non sentire un senso di appartenenza ad almeno alcuni dei lati “latitanti” incarnati nei dialoghi di Ale e Franz.

Personalmente ho trovato lo spettacolo molto godibile. I dialoghi hanno un ritmo sostenuto ed il timing comico sempre azzeccato. Battute molto intelligenti, molto divertenti, alcune volte scontate, ma, d’altronde, in un testo che vuole parlare dei tanti lati dell’uomo e, in un certo senso, identificarsi con lo spettatore, ci si aspettano un paio di cliché e frasi fatte, siamo anche quelle.

Listener[1]

Uno spettacolo che da un lato può essere visto con la leggerezza di chi vuole sentire un paio di chiacchierate e riderci sopra e da un altro lato in modo più profondo, con la consapevolezza di avere di fronte la vita, l’uomo e se stessi e riderci sopra lo stesso.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...