«Dentro»: l’audioserie da classifica [Cecilia Ferrario]

Firmata da Luca Carano con protagonisti Matilda De Angelis e Federico Cesari.

Di Cecilia Ferrario.

«Dentro» podcast firmato da Luca Carano.

L’Italia è in isolamento. Chiara e Claudio sono coinquilini e si trovano bloccati in casa. Ci sono tutti gli ingredienti per una storia d’amore mozzafiato, c’è un solo problema: sono entrambi omosessuali.

da Spotify.

In un periodo storico in cui le serie tv sono diventate il passatempo preferito di tutti, la reclusione forzata le ha trasformate inoltre in quella quotidianità che ci mancava. Le serie diventano così i nostri amici, i nostri confidenti, i nostri coinquilini; ed è proprio di questo che parla Dentro.
La serie, scritta da Luca Carano in soli quattro giorni, si inserisce perfettamente nel periodo difficile che siamo costretti a vivere, periodo che mette le basi per la creazione di un prodotto semplice tanto quanto innovativo, non ci stupiamo infatti di trovarla nella classifica dei podcast più ascoltati su Spotify Italia.

Realizzata con «uno smartwork a tutti gli effetti» dice Luca Carano, la serie è stata registrata da remoto grazie a Skype, con Luca Carano e Matilda De Angelis a Bologna e Federico Cesari a Roma.

Matilda De Angelis e Federico Cesari interpretano Chiara e Claudio.

Il podcast racconta in sei puntate la storia di due coinquilini che vivono insieme da più di un anno ma che non hanno mai trovato il tempo di approfondire la loro conoscenza, tanto che Claudio (Federico Cesari, celebre per il suo ruolo in SKAM Italia) non sapeva neanche dell’orientamento sessuale di Chiara (Matilda De Angelis, che vedremo prossimamente in The Undoing e Leonardo).

Veniamo così coinvolti nella quotidianità dei due protagonisti, quotidianità che siamo in grado di capire perfettamente in quanto è quella che tutti noi stiamo vivendo. Chiara e Claudio nel corso delle puntate inizieranno a conoscersi, a condividere idee e confidarsi paure e preoccupazioni, in pochi giorni creeranno un’amicizia che non erano riusciti a coltivare in un intero anno e noi ascoltatori diventeremo testimoni silenziosi di questa storia.

Dentro è un piccolo progetto impeccabile sotto vari punti di vista. I temi, come le preoccupazioni lavorative, l’ansia per il futuro, le relazioni, il rapporto con la famiglia, temi condivisibili da tutti, sono affrontati in maniera naturale grazie alla sceneggiatura di Luca Carano. I dialoghi hanno un tempismo preciso e semplice all’ascolto, carattere fondamentale in un podcast in quanto l’intera narrazione non è sostenuta da immagini, dove i suoni della quotidianità dei protagonisti, i piatti, le notifiche di WhatsApp e il telegiornale, assieme alla storia e alla bravura dei due attori, ci fanno rimanere incollati dall’inizio alla fine.

Innovativa in quanto prima serie audio italiana, Dentro si inserisce tra i podcast, per quanto riguarda la piattaforma e il metodo utilizzata per produrla e le serie, per la creazione della sceneggiatura, creando un prodotto flessibile per quanto riguarda la fruizione, perfetta da ascoltare durante la quarantena come compagnia, sottofondo nelle faccende di casa o in una delle nuove attività nate durante la reclusione, ma perfetta anche post quarantena, al posto della radio e della musica sui mezzi, da ascoltare anche in compagnia.

Nonostante l’idea nata un po’ come scherzo, Dentro si dimostra capace di tenere testa sia alle serie tv sia ai podcast, creando un nuovo modo di creare intrattenimento.

Un intrattenimento forse più intimo, che ci esorta a imparare di nuovo ad ascoltare senza dover rispondere, è un ascolto fine a se stesso che in realtà ci permette di usare nuovamente l’immaginazione come unico mezzo visivo, rendendo l’intrattenimento comune ma diverso per tutti.

Dentro è disponibile su Spotify, Apple, Google Podcast e Spreaker e lo trovi anche su Instagram.

© Volver Actor per Matilda De Angelis
© Simone Peraino per Federico Cesari










RIASSUNTI DEI TESTI TEATRALI CON RELATIVE IMMAGINI

EDIPO RE

Per debellare la pestilenza che sta devastando Tebe, il re Edipo deve scoprire l’assassino del precedente re della città, Laio. Edipo chiede consiglio a Tiresia, un indovino, che lo indicherà come il colpevole, e a Giocasta, consorte del defunto re ed ora sua moglie, che capisce l’inganno tramato dal destino per far avverare le antiche profezie rivelate alla nascita di Edipo, infatti Edipo si scoprirà essere il figlio di Giocasta e Laio, abbandonato proprio per allontanare il nefasto futuro.

OGGETTO: FIBULA

Ho deciso di aggiungere un ulteriore “oggetto” più metaforico, ossia la figura della montagna, qua sintetizzata con una pietra, in quanto l’elemento roccioso è presente all’inizio dei due eventi che faranno avverare le profezie.

OGGETTO: MONTAGNA
© Lee Ufan, Position

LE BACCANTI

Le Baccanti è la storia di un dio nato per la tragedia, Dioniso. Quest’ultimo è infatti pronto ad infliggere un castigo divino ad un’intera città, a causa di una famiglia che non volle riconoscere la sua natura divina. Egli vuole convincere la popolazione tramite le Baccanti, ossia donne dalla forza prodigiosa e frenesia estatica causata dalla venerazione del dio. Penteo, il re di Tebe ed eroe tragico, si imbatterà nella furia di Dioniso.

OGGETTO: TIRSO
© Jesse Waugh, Thyrsus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...