L’autunno di Bolzano29 | 27 settembre-14 dicembre 2020

eventi, brunch culturali, proiezioni e molto altro nel cuore di Nolo

BOLZANO29, via Bolzano 29A, Nolo (M1 Rovereto), 20127 Milano

Tutti gli eventi sono trasmessi anche sulla pagina fb @bolzano29
Per partecipare live prenotarsi scrivendo a bolzano29@libero.it

Domenica 27 settembre dalle 11.00 alle 16.00
L’autunno di Bolzano29

Brunch culturale per svelare la nuova stagione di Bolzano29.
Nell’ambito di Habitat – abitazioni d’artista (a cura di Studio Pace 10).

Lunedì 5 ottobre dalle 18.00
I nuovi mediatori. Prospettive per i professionisti della cultura

In occasione della pubblicazione di Rimediare Ri-mediare. Saperi, tecnologie, culture, comunità, persone edito FrancoAngeli a cura di Francesco De Biase, un dialogo attorno al tema della mediazione culturale.
Con Lucio Argano, Francesco De Biase, Norma De Piccoli, Roberta Paltrinieri e Fabio Viola. Moderati da Oliviero Ponte di Pino.

Domenica 11 ottobre dalle 11.00 alle 18.00
Una giornata tra teatro e cinema

Mimmo Sorrentino e le attrici di Cattività (foto Amalia Violi)

In questi anni, il rapporto tra cinema e teatro è cambiato e si è arricchito di nuove sfaccettature, con modalità produttive innovative e un dialogo sempre più stretto. A partire da due recenti esperienze, il documentario Cattività e il cortometraggi di Very Shorts, altrettante masterclass approfondiranno modalità produttive e realizzative. A seguire una riflessione collettiva su alcune recenti sperimentazioni al confine tra le due arti.
Con Eleonora Diana e Marco Lorenzi e gli autori di Very Shorts, Bruno Oliviero e Mimmo Sorrentino e le interpreti di Cattività.

strong>Lunedì 19 ottobre dalle 18.00
Teatro e Sacro
A caratterizzare la modernità è stato un sistematico processo di dissacrazione, che ha spesso proceduto attraverso provocazioni e oltraggi. A partire da Grotowski, la scena è tornata a cercare un rapporto con il sacro, in una forma rituale paradossalmente oltraggiosa. A questo tema è stato dedicato il convegno Blasphemìa, curato dall’Accademia Olimpica di Vicenza nel 2015: l’incontro rilancerà quella discussione.
Con Roberto Cuppone, Fabrizio Fiaschini, Ester Fuoco, Silvano Petrosino.

Domenica 25 ottobre dalle 11.00 alle 18.00
Una giornata con Sir William

Una intera giornata per omaggiare il grande drammaturgo inglese a partire da quattro videomaggi realizzati da Mario Bianchi dedicati ad alcuni dei personaggi resi immortali dal Bardo: Amleto, Romeo&Giulietta, Otello e Macbeth.
Con Mario Bianchi e ospiti a sorpresa

Domenica 8 novembre dalle 11.00 alle 18.00
Una giornata tra grafica e festival


Dal quotidiano lavoro di ricerca di TrovaFestival, è nato il bisogno di capire in che modo i festival dialogano con il proprio target, con il territorio nel quale operano e con le istituzioni. Una giornata di confronto per aiutare i festival a orientarsi nel magico mondo della comunicazione visuale con Marco Pea, Trovafestival e in collaborazione con il MEC, Master in Eventi e Comunicazione per la Cultura.

Domenica 15 novembre dalle 18.00
Strastorie. La finale: Annie la giramondo. Vita vera e immaginaria di una pioniera delle due ruote

Annie Londonderry

Gino Cervi, scrittore e giornalista, si cimenta nella scrittura di un racconto a puntate, attraverso il confronto con i lettori sul web e nell’ambito di quattro appuntamenti in streaming e di un incontro dal vivo. StraStorie offre l’occasione di interagire con l’autore in fase di scrittura ed è al tempo stesso un laboratorio in cui vengono illustrate tecniche narrative e scelte stilistiche.
Nell’ambito di BookCity Milano 2020.

Domenica 22 novembre dalle 11 alle 19
Una giornata con Rosella, ragazza del sud trapiantata a Milano

Egidia Bruno

Rosella è la storia di una ragazza di un paese del Sud Italia che si trasferisce a Milano negli anni del boom. Come milioni di persone è attratta dalle possibilità di lavoro, dal mito della grande città e, nel suo caso, anche dalla volontà di sottrarsi a una condizione femminile che si perpetua da secoli. Si comincia dove finiscono Rocco e i suoi fratelli o La ragazza Carla di Pagliarani e si prosegue raccontando i 25 anni successivi con uno sguardo al femminile, in soggettiva. Doppia replica di Rosella, di Egidia Bruno e Alberto Saibene, con Egidia Bruno

Domenica 29 novembre dalle 11.00
Una giornata con Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa

Edoipo rivisitato dai Marcido

Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa è uno dei gruppi più visionari e radicali della scena italiana. La straziata e poetica musicalità dei testi di Marco Isidori, le rutilanti scenografie di Daniela dal Cin, il “recitarcantando” degli attori costruiscono da anni implacabili macchine teatrali. 40 anni di lavoro di questa compagnia fuori norma verranno ripercorsi insieme ai due maestri Marco Isidori e Daniela Dal Cin in una giornata che alternerà momenti formativi alla ricostruzione del percorso artistico dei Marcido.

Lunedì 14 dicembre dalle 18.00
Il Natale di Bolzano29

Torna la festa di Natale di Bolzano29 con la Letteria di Natale, l’oroscopo dei festival, un brindisi e tanti amici.

BOLZANO29
Bolzano29 è un laboratorio di creazione indipendente dove si passa dalle cose alle idee e dalle idee alle cose.
In Bolzano29 è possibile leggere, ascoltare, guardare, ma anche incontrarsi, parlare e riflettere, per far nascere e far circolare nuove idee.
È uno spazio attrezzato e flessibile di circa 150 mq a pochi metri dalla fermata Rovereto (M1-linea rossa), nel cuore di uno dei quartieri più vivi di Milano.

Chi siamo

Oliviero Ponte di Pino ha lavorato per oltre trent’anni nell’editoria (Ubulibri, Rizzoli, Garzanti). Ha scritto su giornali e riviste, realizzato trasmissioni radiofoniche e televisive per la RAI, ideato festival, curato mostre, e progettato iniziative culturali e spettacolari. Insegna Letteratura e filosofia del teatro a Brera e conduce Piazza Verdi (Radio3). Nel 2001 ha fondato ateatro.it e dal 2012 cura il programma di BookCity Milano. Tra i suoi libri Il nuovo teatro italiano (1988), Il quaderno del Vajont (con Marco Paolini, 1999), I mestieri del libro (2008), Le Buone Pratiche del Teatro (con Mimma Gallina, 2014), Comico e politico (2014).

Giulia Alonzo collabora con diverse testate di teatro e arte. Studiosa di arti visive, design e spettacolo dal vivo, è particolarmente interessata alla ricezione e alla simbologia delle opere d’arte nella società contemporanea. Attualmente impegnata nello sviluppo del portale trovafestival.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...